11.9 C
Napoli
giovedì, Gennaio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Covid in Campania. Dopo Arzano altro comune in lockdown: 31 contagi in poche ore


Dopo Arzano, chiusa per l’impennata di contagio da covid, anche Avella, comune a cavallo tra le province di Avellino e Napoli, diventa zona rossa. Nel piccolo paese si sono infatti registrati 31 contagi nella sola giornata di giovedì. Una situazione dalle potenzialità “esplosive” che ha comportato la decisione ufficializzata dall’ordinanza del sindaco Domenico Biancardi. Da oggi e sino al 2 novembre è disposto il divieto di accesso o di allontanamento dal territorio comunale se non per comprovate necessità (lavoro, salute, approvvigionamento di beni di prima necessità). Il contagio da covid preoccupa. Istituito il divieto per i minori di allontanarsi dalle proprie abitazioni se non per comprovate necessità e sempre accompagnati da un familiare adulto. Nel provvedimento è prevista, inoltre, la sospensione di manifestazioni, di feste, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, salvo le funzioni religiose già programmate ma con il solo nucleo familiare.

Una decisione drastica per provare a contenere il focolaio covid diffusosi nel piccolo comune irpino. Nell’ordinanza è prevista la chiusura dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché delle istituzioni di formazione superiore. Porte chiuse anche al cimitero e attività degli uffici pubblici sospese. Disposta la chiusura di tutte le attività commerciali entro le ore 21 e la sospensione di attività dei circoli ricreativi, sportivi e palestre e la chiusura di tutte le palestre e la sospensione di tutte le attività sportive.

Le misure anti-covid

Il sindaco traccia la strada per sconfiggere il covid. “E’ un sacrificio enorme per tutti noi, ma necessario – ha scritto su Facebook il primo cittadino – Bisogna evitare rischi e tutto dipenderà dai nostri comportamenti. Per questo chiedo la vostra massima collaborazione e senso di responsabilità. Serve l’aiuto di ognuno e delle forze dell’ordine per i controlli. Confido in voi. Possiamo farcela. Supereremo insieme questa complicata situazione”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Marco Di Lauro assolto dall’accusa di omicidio, era accusato di aver ucciso la vittima innocente Attilio Romanò

 Marco Di Lauro, è stato assolto dall'accusa di essere il mandante dell'omicidio di Attilio Romano' , vittima innocente di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria