Villaricca distrutta dal dolore, la piccola Lulù ha perso la sua battaglia contro ‘il mostro’

Luisa Zonno

Non ce l’ha fatta Luisa Zonno, la piccola di Villaricca, affetta da una grave malattia che le ha prematuramente stroncato la vita. Lo scorso anno Luisa, meglio conosciuta come Lulù, varcó la soglia del reparto di Oncologia dell’ospedale Santobono-Pausilipon di Napoli. Li, l’inizio di una battaglia che l’avrebbe poi portata a girare altri ospedali Italiani. Una corsa contro il tempo accompagnata da mamma Antonella, papà Giuseppe e la sorellina Carmen.

In ospedale, la piccola grande guerriera, aveva incantato i volontari dell’associazione Barcollo ma non mollo-Francesca Tambaro con il suo sorriso. Tanti i bei momenti trascorsi insieme tra disegni, giochi e canzoni. Attimi di spensieratezza cercando di alleviare la sofferenza della piccola e della sua mamma, costantemente presente.

Purtroppo però, il cancro ha spento il sorriso di Lulù portando con sé l’ennesimo Angelo innocente, vittima di una guerra che sembra non avere fine.
Lulù, la piccola donnina, sarà ricordata da tutti per l’allegria e l’amore donato nonostante il peso schiacciante delle terribile bestia che non le ha dato tregua.