Nola sconvolta per la morte di Maria, deceduta nel tragico incidente tra in autostrada tra Acerra e Afragola

Maria Notaro

Si chiamava Maria Notaro una delle due vittime decedute stamattina in seguito in un tamponamento che ha coinvolto nella notte sei auto nel tratto dell’A1 Milano-Napoli compreso tra Acerra ed Afragola ed il bivio con l’A16 in direzione Napoli. Dopo lo scontro la giovane è stata sbalzata dall’abitacolo. Sulla dinamica indaga la polizia stradale Sottosezione di Napoli Nord. Ancora non sono state rese note l’identità delle giovani vittime. Maria era una ragazza ben voluta da tutti, bellissima come il sole. Amava la vita, la danza era la sua passione.

L’incidente di stamattina

Il tratto autostradale è stato chiuso alle 4,15 e successivamente riaperto alle 7,40.  Secondo quanto riferisce Autostrade si sono registrati tre chilometri di coda tra Villa Literno e Afragola, in progressivo smaltimento. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, i Vigili del Fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale, oltre al personale della Direzione 6° Tronco di Cassino di Autostrade per l’Italia.

Incidente in autostrada, Afragola prega per Angelo: il 23enne lotta tra la vita e la morte

Prima della riapertura sono stati predisposti percorsi alternativi: per gli automobilisti da Roma diretti verso Napoli o Bari, è stato consigliato di immettersi sull’A30 Caserta-Salerno in direzione Salerno, proseguire fino allacciamento A30/A16 Napoli-Canosa per poi seguire verso Napoli o Canosa.