Mascherine obbligatorie, cosa cambia a scuola. Con ordinanza numero 72 del 24 settembre il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha reso obbligatorio l’utilizzo della mascherina all’esterno per tutto l’arco della giornata. Una decisione, quella dello Sceriffo, che avrà il suo peso anche per quanto riguarda il mondo della scuola e degli studenti.

mascherine obbligatorie scuola
L’ambiguità dell’ultima ordinanza del presidente De Luca rischia di fare brutti scherzi agli studenti

 

Mascherine obbligatorie nel cortile di scuola e durante la ricreazione

Come è noto tra le misure di contrasto al Covid previste dal Governo per la ripartura delle scuole, non compare l’obbligo della mascherina.

Obbligo specificatamente non previsto neanche dal governatore della Regione Vincenzo De Luca, che però con l’ultima ordinanza ha fatto sorgere una serie di ambiguità.

Alla luce di quanto deciso dal presidente campano, gli studenti saranno obbligati ad indossare la mascherina anche all’interno del cortile delle scuole sia prima che al termine delle attività didattiche, ma non solo.

Anche la ricreazione, se effettuata all’esterno, sarà all’insegna dei dispositivi di protezione.

Insomma, gli studenti campani, a meno di precisazioni da parte della Regione, potranno fare a meno della mascherina soltanto in classe e durante l’ora di educazione fisica.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.