31.3 C
Napoli
sabato, Luglio 20, 2024
PUBBLICITÀ

Matrimonio finsice in rissa, bilancio tragico: 4 morti e feriti gravi

PUBBLICITÀ

Un giorno da ricordare per sposi e invitati ma che rimarrà indelebile nelle pagine di cronaca nera. In Spagna, durante un matrimonio gitano, è scoppiata una rissa che ha portato al tragico bilancio di quattro morti e altrettanti feriti gravi.

I fatti sono accaduti a Torrejon de Ardoz, 25 km a nord est di Madrid. La lite, nata durante i festeggiamenti, è culminata con un’auto lanciata contro gli invitati. La polizia, giunta sul posto, ha immediatamente tratto in arresto le tre persone a bordo del veicolo che ha falciato le vittime. Si tratterebbe di un uomo e dei due suoi figli.

PUBBLICITÀ

DAL NOSTRO ARCHIVIO | Gli negano il pranzo, fotografo cancella le foto del matrimonio davanti allo sposo e se ne va

Lo sposo gli nega il pranzo e lui cancella tutte le foto davanti a lui. Così un fotografo ha rovinato le nozze di una coppia statunitense che, a poche ore dal matrimonio, aveva dimenticato di assumere una persona per scattare le immagini durante la cerimonia. Visto il poco preavviso, e vista la volontà di agire al risparmio, i due avevano chiesto a un loro amico di aiutarli.

Il ragazzo, che in un primo momento era stato invitato alla cerimonia come ospite, aveva accettato l’offerta di 250 euro per 12 ore di lavoro nonostante avesse ribadito di essere un fotografo di animali e non certo di matrimoni. Gli sposi, però, gli avevano risposto di non volere scatti di qualità consci del fatto di spendere una cifra “simbolica”. Dopo 7 ore di lavoro, e dopo aver seguito l’appuntamento pre-cerimonia, la cerimonia e il ricevimento, il fotografo non vedeva l’ora di fare una pausa. Così si era accomodato per mangiare un attimo qualcosa prima di rimettersi al lavoro. La coppia, però, non gliel’ha permesso: “Non può fermarsi a mangiare perché devono essere fotografi”.

Volendo quindi trovare del cibo e delle bevande senza attingere dal banchetto, il fotografo aveva chiesto allo sposo 20 minuti di pausa per mangiare qualcosa e rimettersi in sesto. Di tutta risposta gli è stato detto di continuare a scattare o andarsene senza paga. E qui arriva il triste epilogo. “Con il caldo, la fame, gli ho chiesto se era sicuro e lui ha detto di sì. Quindi ho cancellato tutte le foto che gli ho fatto davanti e me ne sono andato.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Incidente a Giugliano, Melito prega per il giovane Rosario Bruno

Incidente nel pomeriggio di ieri verso le 16.30 a Giugliano. Rosario Bruno, un giovane di Melito, per motivi ancora...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ