Meret sente ancora dolore: rientro lontano per il portiere del Napoli

La convocazione per la trasferta Champions contro la Stella Rossa aveva fatto ben sperare, ormai il calvario sembrava alla spalle. A quanto pare invece non sono ancora certi i tempi di recupero di Alex Meret. Il portiere azzurro è fermo da ormai due mesi per la frattura dell’ulna sinistra rimediata in allenamento durante il ritiro estivo. Come riporta l’edizione napoletana di ‘La Repubblica’, l’estremo difensore continua a sentire dolore al braccio e non ha ancora recuperato la sensibilità del pollice della mano. Meret è stato anche protagonista di un consulto segreto in Spagna settimana scorsa in cui sono stati esclusi quelli che potevano sembrare problemi più seri.

Carlo Ancelotti dovrà quindi obbligatoriamente aspettare la sosta di Ottobre per averlo a disposizione. La data segnata in calendario è il 20 ottobre quando i partenopei affronteranno l’Udinese, ex squadra proprio di Meret. Contro il Torino toccherà quindi a Ospina difendere i pali azzurri, che alla lunga sta vincendo il ballottaggio con Karnezis.