Maxi multa per Federico Fashion Style, il parrucchiere dei vip nel mirino del Codacons

Federico Fashion Style
Federico Fashion Style

Listino prezzi poco trasparente per Federico Fashion Style. Dopo l’esposto del Codacons, per Federico Lauri, il parrucchiere delle Vip, è arrivata la multa di circa mille euro. L’associazione che si occupa della tutela dei diritti dei consumatori, nelle scorse settimane aveva segnalato le irregolarità alla polizia Locale di Roma Capitale, chiedendo di svolgere accertamenti presso i saloni del noto hair stylist.

«Si invitavano i vigili urbani ad attivarsi tempestivamente e adottare ogni atto necessario a verificare i luoghi riconducibili a Federico Lauri. Questo affinché venisse accertato il rispetto degli obblighi informativi e di trasparenza. Se in caso di trattamenti, venisse compilato un preventivo per informare il cliente non solo delle caratteristiche del prodotto, ma anche del costo complessivo del servizio». Si legge in una nota.

Ricevuta la segnalazione, la polizia Locale ha effettuato il sopralluogo presso il salone di Federico Fashion Style all’interno della Rinascente, in via del Tritone. Qui è stata accertata l’assenza di trasparenza nell’indicazione dei prezzi, in quanto sui listini mancava il costo «di tutte le prestazioni, sostituito dalla dicitura “DA”». Per questa ragione è stata elevata la multa. Il locale, al contrario, non ha registrato alcuna violazione a proposito delle norme anticontagio per evitare la diffusione del Coronavirus. Il totale del verbale è di 1.032 euro.

Trattamento ai capelli e conto da 5mila euro, bufera su Federico Fashion Style: cliente chiama la polizia [ARTICOLO 29/06/2020]

Federico Lauri, in arte Federico Fashion Style, è finito ancora una volta al centro delle polemiche. Il volto televisivo popolare del programma ‘Il Salone delle Meraviglie’ e influencer nel mondo degli hair stylist, mercoledì 24 giugno nel suo negozio di Anzio avrebbe avuto un’accesa discussione con una cliente. La donna inferocita si sarebbe rifiutata di pagare un conto da 5mila euro, per un trattamento estetico. La cliente su tutte le furie avrebbe chiamato la polizia, e a quel punto ci sarebbe stato “sconto” che fa scendere la cifra a 1.500 euro.

Un comunicato stampa su Instagram da parte di Federico Fashion Style nel quale rettifica le notizie diffuse da alcune testate giornalistiche locali e social. Questo circa gli eventi accaduti ed accertati nel tardo pomeriggio del 24 giugno 2020 all’interno del salone di parrucchiere di Federico Fashion Style di Anzio. Si comunica quanto segue.
Le parole di Federico Fashion Style

«La cliente ha richiesto le seguenti prestazioni professionali. Colore, trattamento alla Keratina, taglio, shatush, maschera ristrutturante, acquisto e montaggio di numero di tre file intere di 30cm cadauna di extension Taylored di capelli naturali al 100%. Poi piega, riflessante, trattamento Oxy Station, trattamento Olaplex. A tal fine la cliente, si legge nel comunicato stampa da parte di Federico Fashion Style, entrava alle ore 11 e terminava i trattamenti richiesti alle 17. Il costo dei servizi resi alla cliente era conosciuto dalla cliente sin dall’ingresso della stessa all’interno del locale dal momento che vi è esposto il completo listino prezzi».

Insomma la versione di Federico Fashion Style è che la cliente sapeva tutto. E che alla fine «signorilmente» è stato lui ad andarle incontro per evitare di prolungare la lite che poteva diventare rissa. Ha accettato di togliere le extension per ridurre il costo finale , ma perdendoci lui soldi e tempo.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.