34.9 C
Napoli
giovedì, Agosto 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Napoli. 250mila euro dalla Regione per il concerto di D’Alessio, scoppia la polemica sui fondi


La Regione Campania co-produrrà il concerto di Gigi D’Alessio del prossimo 17 giugno a Napoli, investendo ben 250mila euro. Lo show, che sarà trasmesso in diretta su Rai 1, consentirà infatti “una grande visibilità alla Regione Campania”. Per questo motivo, secondo quanto si legge su fanpage.it, Vincenzo De Luca si è convinto a stanziere l’esosa cifra. La nota (U/3848 del 17 maggio) con la quale la Fondazione Campania dei Festival ha fatto richiesta di risorse aggiuntive, è diventata delibera regionale.

“Detta partecipazione alla produzione dello show consentirà una grande visibilità alla Regione Campania considerando la diretta da piazza del Plebiscito di Napoli e in quanto sarà possibile inserire nel corso della serata 4 cartoline per le altre province campane, oltre ad un apposito collegamento con Procida Capitale Italiana della Cultura 2022′” si legge tra le motivazioni dello stanziamento. Le risorse saranno attinte nel Piano Strategico per la Cultura 2022 della Regione.

La polemica del consigliere regionale M5S Gennaro Saiello

Sulla scelta della Regione di co-produrre il concerto di D’Alessio si è espresso Gennaro Saiello, presidente Commissione speciale Industria 4.0 e consigliere regionale M5S. Queste le sue parole: “Lo stimo e sono suo fan. E va bene promuovere la Campania specie nell’anno di Procida Capitale della Cultura”.

“Questo stanziamento da 250mila euro stona non poco con i tagli realizzaticontinua il consigliere -, ad esempio, sul teatro San Carlo, a cui quest’anno sono stati sottratti 4 milioni rispetto alle precedenti annualità. Una serata non può valere quanto la sopravvivenza di un simbolo. Napoli e la Campania meritano una visione d’insieme, che dia priorità ai simboli della nostra storia e della nostra cultura nel mondo”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. “Dammi l’orologio”, turista sventa la rapina e fotografa i ladri: fermati

Martedì pomeriggio una donna si è presentata presso gli uffici della Questura per denunciare di aver subito un tentativo...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria