Doppio blitz sui campi di calcetto a Napoli, giovani denunciati e strutture chiuse. Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Comunale Vecchia di Miano per una segnalazione di una partita di calcetto presso una struttura sportiva. I poliziotti sanzionavano il titolare e sette persone, tra i 19 e i 48 anni, per inottemperanza alle misure anti Covid-19 disponendo. Inoltre disposta la chiusura immediata della struttura.

DENUNCIATI ANCHE MINORENNI PER AVER GIOCATO A CALCETTO

Nella stessa serata gli agenti intervenivano a Soccavo per un’altra partita di calcetto che si stava disputando in un centro sportivo di via dello Sport. Un dipendente e 10 giovani, tra i 16 ed i 21 anni, multati per inottemperanza alle misure anti Covid-19. Disposta l’immediata chiusura dell’impianto sportivo.

Partita di calcetto durante il coprifuoco, multati 5 giocatori a Napoli: articolo del 12 gennaio 2021

Partita di calcetto durante il coprifuoco, multate 5 persone a Napoli. I carabinieri della compagnia di Napoli Poggioreale – allertati dal 112 – intervenivano in via Leto Pomponio nel quartiere Ponticelli. Era stata segnalata una partita di calcio presso una struttura sportiva. Identificate 5 persone, tutte sanzionate ai sensi della normativa anti-covid. Sanzionato anche il 41enne gestore della struttura che ammise di aver dato la disponibilità del campo da gioco. La struttura venne chiusa per 5 giorni.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità