21.8 C
Napoli
domenica, Agosto 14, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

“Da Nino D’Angelo in poi siamo tutti neomelodici”, parole delle 3 voci napoletane


Il concerto de Le Neomelodiche che si terrà al teatro Palapartenope di Napoli lunedì 11 aprile, annunciato agli esordi di marzo, ha registrato il sold out. Una serata che ha attratto generazioni di fan delle tre artiste che, sebbene giovanissime, hanno un lungo curriculum alle spalle in quanto hanno tutte e tre vennero scoperte grazie alle loro doti canore da bambine. “l sold out al Palapartenope premia la musica neomelodica, ci siamo unite per conquistare ancora una volta l’applauso”, affermano Giusy Attanasio, Nancy Coppola e Stefania Lay.

“Ci sono giorni in cui ci siamo sentite straniere nella nostra città, Napoli, e nel nostro paese, ovvero l’Italia, a causa dei preconcetti che purtroppo ancora in tanti nutrono nei confronti della musica neomelodica e degli haters – continuano -. Per fortuna non abbiamo peli sulla lingua, siamo genuine, ci difendiamo bene insomma, e andiamo avanti. La nostra musica piace e fa addirittura bene: il nostro ultimo pezzo, “So tutte tale e quale”, ha raggiunto un milione di visualizzazioni, è ancora in vetta alle classifiche ed è cantato soprattutto dai bambini; in passato le nostre canzoni hanno aiutato tante persone a combattere la solitudine, addirittura ad uscire dagli stati comatosi”.

“Nei giorni scorsi – svela Giusy – ho registrato il mio prossimo videoclip a Roma, sono stata contattata da un giornalista che mi accusava di aver deturpato la Capitale, diceva che la nostra non è musica per grandi eventi, per i palcoscenici dei teatri, e che dovremmo limitarci ai palchetti delle cerimonie (su cui siamo comunque onorate di salire). Il successo del concerto che abbiamo organizzato al Palapartenope lo smentisce».

“SIAMO TUTTI NEOMELODICI”

“Siamo tutti cantanti neomelodici, perché cantiamo tutti una nuova melodia, siamo un po’ più moderni rispetto al classico napoletano – afferma Nancy -. Il fenomeno da baraccone esiste, è sempre esistito, oggi è purtroppo amplificato dai social, ma nasce e muore… Scendiamo dal piedistallo, da Nino D’Angelo in poi siamo tutti cantanti neomelodici: siamo tutti tale e quale! “.

“Ho fortemente voluto questo trio: siamo brave ragazze, amiamo il nostro lavoro, siamo mamme e mogli – conclude Stefania -. Abbiamo addirittura coinvolto i nostri mariti, che sono diventati i nostri produttori e a cui rivolgiamo un accorato ringraziamento… Insomma, siamo mogli e cantanti fortunate!”.

Sul palco del Palapartenope accanto a “Le Neomelodiche” si alterneranno anche il trio comico “I Ditelo voi” e i cantanti Marco Calone e Rico Femiano.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Campania, decessi in calo e oltre 2mila positivi: il bollettino

Diminuiscono i morti, due nelle ultime 48 ore, e un altro deceduto in precedenza ma registrato ieri, più o...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria