Esce dal carcere l’uomo che ha accoltellato Niccolò Bettarini, lo sfogo: «In Italia non c’è giustizia»

“La giustizia in Italia non c’è. E’ uno schifo”. Niccolò Bettarini si sfoga su Instagram, pubblicando una serie di Stories su Instagram, dove è furioso per la decisione del gip di Milano Guido Salvini di concedere i domiciliari a Davide Caddeo, condannato a 9 anni per averlo aggredito a coltellate a luglio fuori da una discoteca a Milano. Il trentenne avrà l’obbligo di curarsi presso in un Sert e dovrà andare alla comunità di recupero Kayros di Don Claudio Burgio a Vimodrone. Il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini scrive di “avere il diavolo dentro” e di non voler “stare zitto”. “Questo è un Paese dove la giustizia non c’è, per nessuno…” e con amarezza aggiunge: “Vergogna”.