Papa Francesco, la preghiera per gli addetti alle pulizie: «Un lavoro che nessuno vede»

papa
papa

Prima di iniziare la messa a Santa Marta, Papa Francesco ha voluto dedicare una preghiera a tutti i dipendenti che sono occupati a pulire strade e per quelli che, casa dopo casa, svuotano la spazzatura per sopravvivere. In un momento così delicato, il pontefice ha chiesto a tutti di mostrare solidarietà, seppure non sotto i riflettori, aiuta a mantenere un ambiente pulito e che, di conseguenza, ci aiuta tutti i giorni.

“Oggi la nostra preghiera è per tante persone che puliscono le strade, che svuotano i bidoni della spazzatura, che vanno per le case a svuotare la spazzatura. Un lavoro che nessuno vede, un lavoro necessario per sopravvivere”. Queste le parole del Papa prima di iniziare la funzione religiosa.

Nell’omelia iinvece ha evidenziato “il grande sentimento di ‘orfanezza’ che tanti hanno”. “Viviamo in una società dove manca il Padre”. La prima conseguenza di questo senso di “orfanezza” è “la guerra perché manca il Padre che fa la pace”. “Preghiamo lo Spirito Santo perché ci ricordi che abbiamo un Padre” affinché “gli uomini siano una famiglia”.

Il papa ricorda i 100 anni dalla nascita di San Giovanni Paolo II

L’Osservatore Romano dedica un numero speciale a San Giovanni Paolo II del quale ricorre domani 18 maggio il centenario della nascita. In copertina la foto del Papa polacco ed un pensiero di Bergoglio.
“Facendo memoria del centenario della nascita di san Giovanni Paolo II – scrive Papa Francesco – ci rivolgiamo a lui, per chiedere la sua intercessione: Intercedi perché restiamo sempre fedeli al Vangelo. Intercedi perché sappiamo spalancare le porte a Cristo. Intercedi perché in questi tempi difficili siamo testimoni di gioia e di misericordia. Intercedi perché sappiamo rispondere ai bisogni dei nostri fratelli che soffrono, riconoscendo nei loro volti il Volto del Signore. Aiutaci con la tua intercessione a non lasciarci mai rubare la speranza e ad essere uomini e donne che camminano nella certezza della fede”. (ANSA)

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK