23 C
Napoli
martedì, Maggio 28, 2024
PUBBLICITÀ

Perde l’equilibrio e cade da un tetto, imprenditore muore sul colpo in cantiere

PUBBLICITÀ

Un uomo di 65 anni, titolare di una impresa edile, è morto cadendo dal tetto di una casa in ristrutturazione. L’incidente a Lurisia, frazione di Roccaforte Mondovì (Cuneo). L’intervento del 118 è stato immediato, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo dopo un volo di una decina di metri. Sul posto sono intervenuti anche carabinieri, vigili del fuoco e tecnici dello Spresal. La salma è stata composta nel cimitero di Mondovì, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Quello di Lurisia è il secondo incidente mortale sul lavoro avvenuto negli ultimi giorni nel Cuneese. Sabato un operaio di 52 anni è morto in una cava di Borgo San Dalmazzo travolto da un cumulo di sabbia e terra mentre era alla guida di un escavatore.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Lite familiare finisce in sparatoria, Irene muore a 47 anni colpita in testa da un proiettile

Una lite familiare sfociata in sparatoria. Un colpo di pistola la raggiunge alla testa. Morirà così, dopo ore di...

Nella stessa categoria