Piazza di spaccio a Qualiano, arrestati due giovani pregiudicati. NOMI

I carabinieri di Qualiano, guidati dal maresciallo Pasquale Bilancio, hanno dato esecuzione all’ordine di espiazione di pena agli arresti domiciliari per Andrea Federico. Il 19enne, originario di Castellammare, dovrà espiare 4 mesi di reclusione per spaccio e detenzione di stupefacenti in concorso nel novembre del 2017.

Arresti domiciliari anche per il 24enne Emanuele Re, destinatario di un’ordinanza di carcerazione ai domiciliari. Il giovane originario di Napoli dovrà espiare 3 anni di reclusione per spaccio e detenzione di droga: reati commessi nel gennaio del 2016 e nel novembre del 2017. Inoltre è accusato di rissa e lesioni personali condotti nel febbraio del 2018 a Qualiano. Le operazione sono state coordinate dal capitano Andrea Coratza della Compagnia di Giugliano, che ha eseguito le ordinanze del Tribunale di Napoli Nord.