13.4 C
Napoli
martedì, Gennaio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Profumi pezzotti pronti a finire sotto l’albero, sequestro da 100mila euro in Campania


Una partita di circa 1.000 tra confezioni e profumi contraffatti, per un valore complessivo di quasi 100mila euro, è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Salerno.

Le Fiamme Gialle della compagnia di Scafati, nel corso dell’ispezione di un furgone a Sarno, hanno scoperto un bancale con 5 scatoloni, i cui documenti di trasporto attestavano solo in maniera generica, e in alcuni casi anche incongruente, la natura della merce, indicando quali mittenti alcune società estere.

I militari hanno quindi proceduto a un controllo più approfondito individuando, all’interno degli imballaggi, numerosi profumi le cui confezioni riportavano etichette con marchi rievocanti note maison, visibilmente contraffatti. Oltre ad essere presenti evidenti difetti di fabbricazione, mancavano del tutto i codici identificativi dei prodotti. È stata poi appurata sia la provenienza che la destinazione dei colli, rintracciando tra i gli acquirenti pure grandi profumerie dell’Agro nocerino-sarnese.

Le perquisizioni, anche nelle abitazioni dei rivenditori, hanno permesso di sottoporre a sequestro ulteriori centinaia di analoghi articoli irregolari, pronti per la vendita. Le persone coinvolte sono state denunciate per il reato di introduzione nello Stato di prodotti contraffatti.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Affari milionari con lo spaccio a domicilio, i nomi degli arrestati tra Napoli e Salerno

I carabinieri del Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa dall'Ufficio G.I.P....
- Pubblicità -

Nella stessa categoria