Ricaricava Postepay e scappava senza pagare: trovato e arrestato

Entrava nelle ricevitorie e tabacchi per ricaricare la sua Postepay (per importi di alcune centinaia di euro) e, appena notava l’avvenuta transazione dal parte del gestore, scappava senza pagare, facendo perdere le proprie tracce. Protagonista dell’azione truffaldina, un 33enne di Castelvolturno che dal litorale domizio aveva scelto la zona del Molise, in particolare Isernia e comuni limitrofi, per portare a termine le sue truffe ‘ricarica e scappa’.  Dopo poche settimane di indagini, i carabinieri – grazie ai sistemi di sorveglianza dei locali – sono riusciti a rintracciare Rosario Migliaccio, autore delle ricariche a scrocco. L’ordine di carcerazione è stato eseguito nel Casertano dai carabinieri, su delega dell’Autorità giudiziaria di Isernia.