Trasforma strada in discarica, lo scempio fuori la parrocchia di Giugliano: trovato il colpevole

Utilizzava l’area antistante la parrocchia di San Matteo come sua personale discarica. Da tempo nel rimuovere i rifiuti abbandonati in quella zona, gli operatori dell’ati Teknoservice-Gema rinvenivano materiali che erano riconducibili a qualche officina. Eppure, la Polizia Municipale non era riuscita a beccare il colpevole neanche con le telecamere.
Aprendo i sacconi abbandonati di fronte alla chiesa gli agenti della Polizia Municipale di Giugliano hanno però trovato dei documenti e persino materiale pubblicitario che hanno consentito di risalire ad un’autofficina di Qualiano. Hanno quindi proceduto alla denuncia ed alle contravvenzioni. Hanno poi chiesto la collaborazione dei Carabinieri di Qualiano, dal momento che l’officina si trovava in un altro Comune, che hanno eseguito il sequestro dell’attività.
“Il lavoro quotidiano che la nostra Polizia Municipale fa comincia a dare i suoi frutti: ogni giorno sono numerosi i cretini che becchiamo e denunciamo -commenta il Sindaco, Antonio Poziello-. Bisogna dire che funziona anche il raccordo con le altre forze dell’Ordine, che sta portando ad un ulteriore intensificazione dei controlli”.