Non è Natale senza roccocò: come preparare in casa il dolce napoletano

Il roccocò è un dolce napoletano, tipico del periodo natalizio. In questi giorni risulta essere uno dei dolci più acquistati a Napoli, ma sono in tanti quelli che preferiscono prepararli in casa. Ecco di seguito i consigli giusti per preparare ottimi roccocò.

INGREDIENTI

1 chilogrammo di farina
900 grammi di zucchero
800 grammi di mandorle tostate
200 cubetti di arancia candita
20 grammi di pisto ( un mix di aromi composto da chiodi di garofano, pepe bianco, cannella e noce mosca)
4 grammi di ammoniaca
La buccia di 2 arance grattuggiate
1 bustina di vanillina
350 grammi di acqua tiepida

PROCEDIMENTO

  • Prendiamo tutti gli ingredienti elencati e uniamoli insieme. Impastiamoli bene finché non otterremo un impasto dalla consistenza non troppo secca. In caso contrario converrà aggiungere altra acqua tiepida.
  • Quindi lasciamo riposare il panetto ottenuto per buoni 15 minuti.
  • Ora bisogna creare la famosa forma del biscotto e possiamo avvalerci di un trucchetto che ci farà risparmiare tempo e mal di testa: “la regola delle otto dita”.
  • Creiamo dei bastoncini un po’ schiacciati, larghi all’incirca tre centimetri e tagliamoli della lunghezza di otto dita ( i pollici non devono essere considerati in detta misurazione ).
  • Chiudiamo questi salsicciotti a mo’ di cerchio e spennelliamoli con del tuorlo.
  • Inforniamoli, quindi, a 220 gradi per 20 minuti, non uno di più.