San Giuliano Martire, al via i festeggiamenti del Santo Patrono di Giugliano

San Giuliano Martire e Maria S.S. della Pace

Avrà inizio questa sera il triduo di preghiera in occasione della solennità del martirio di San Giuliano Martire, patrono della città.

Alle 18:30 la Santa Messa presieduta da Padre Gennaro Farano verterà sul tema ” Evangelizzare. Impegno di sempre e di oggi”. Il sacerdote oblato di San Giuseppe porterà con se una gigantografia della’ Madonna che scioglie i nodi’ davanti alla quale guiderà ed animerà il Santo Rosario per le famiglie della città.

Le messe di venerdì e sabato saranno presiedute da don Fabio Ruggiero e don Giuliano Di Girolamo delle parrocchie di Carditello ed Aversa.

Il giorno 27 in cui si celebra la solennità del Martirio del Santo oltre alle consuete liturgie sarà celebrata la Santa Messa alle 19 da Mons. Angelo Spinillo Vescovo della Diocesi di Aversa con la partecipazione del clero della città.
Al termine della celebrazione animata dalla Corale di Santa Sofia seguirà lo spettacolo di fuochi pirotecnici.

” Carissimi nel vivere il triduo di preparazione alla festa liturgica del Martirio del nostro protettore vogliamo meditare sulla nota pastorale della CEI del 2004 ‘Il volto missionario delle Parrocchie in un mondo che cambia’. Il nostro Vescovo Angelo ci invita a rimodellare in senso più autenticamente missionario la nostra attività pastorale per renderla capace di un più vivo annunzio della vita buona del Vangelo. San Giuliano ci ha dato l’esempio di una Chiesa missionaria, di un vangelo da annunziare senza limiti di confini e barriere” ha affermato Mons. Luigi Ronca rettore della collegiata ed organizzatore dei festeggiamenti insieme al comitato S.Giuliano Martire.