Scappa dai domiciliari ma si addormenta nell’auto rubata vicino al Parco Verde

I carabinieri della tenenza di Caivano l’hanno sorpreso a dormire in una macchina rubata, al suo interno strumenti di effrazione e una dose di crack. A finire in manette Mariano Grande, un 39enne di Scampia. L’uomo era già ai domiciliari per ricettazione. Ha violato la misura e raggiunto la circumvallazione ovest che costeggia il Parco Verde.

 

Un residente uscendo di casa l’ha notato nella sua auto e spaventato è fuggito, chiedendo l’intervento dei carabinieri. È stato individuato in poco tempo, quando era ormai caduto in un sonno profondo, forse a causa della droga assunta e rinvenuta in auto. Il 39enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale. Dovrà rispondere di ricettazione ed evasione.