20.3 C
Napoli
martedì, Maggio 28, 2024
PUBBLICITÀ

Soffocata da una mozzarella, rischia di morire a Baia Domitia: salvata da un volontario

PUBBLICITÀ
Soffocata da una mozzarella, il suo corpo era disteso a terra senza vita ai margini della strada. Ma un volontario della croce rossa l’ha vista, si è fermato e l’ha salvata.
Salvatore D’Annolfo stava andando a lavoro, precisamente percorreva la strada all’ingresso di Baia Domitia quando ha notato il corpo di una donna disteso al fianco della carreggiata. Gli altri automobilisti passavano, ma nessuno si è preoccupato di lei. Ma Salvatore non è così: volontario della Croce Rossa, a lui aiutare il prossimo viene naturale. Così si è fermato per soccorrerla. Dopo aver chiamato il 118, si è reso conto che la signora era in arresto respiratorio. Una mozzarella, da poco ingerita, bloccava l’afflusso di aria, incastrata in gola. Salvatore ha prima praticato la manovra per liberarle le vie respiratorie, riuscendoci eccellentemente. Subito, però, un altro problema: a causa della mancanza d’aria, la donna era in arresto cardiaco. Ma Salvatore non si è perso d’animo. Le ha praticato un massaggio cardiaco, facendola riprendere. All’arrivo dell’ambulanza, la donna era fuori pericolo.
A Salvatore sono giunti immediati i complimenti di Teresa Natale e Gina Petrillo, entrambe presidenti della sezione della Croce Rossa, rispettivamente di Caserta e Mondragone.
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Niente più Visa e Mastercard per il pedaggio sull’A3 Napoli-Salerno, scatta la protesta

Dal 1 maggio 2024 per i conducenti di auto e veicoli che percorrono l’autostrada A3 Napoli – Salerno non...

Nella stessa categoria