22.8 C
Napoli
martedì, Agosto 9, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Sorelle sfregiate con l’acido a Napoli, scarcerata la zia delle vittime: ci sono altri indagati


Il gip di Napoli Saverio Vertuccio ha concesso gli arresti domiciliari alla zia 19enne delle due sorelle di 17 e 23 anni sfregiate con l’acido nel quartiere Sanità di Napoli la notte tra il 29 e il 30 maggio scorsi. La donna, Francesca Pia Pirro, che era nel carcere femminile di Pozzuoli (Napoli) dallo scorso 31 maggio, è assistita dall’avvocato Bernardo Scarfò e dall’avvocato Annamaria Trivoluzzi.

La Procura di Napoli, precisamente la sezione “fasce deboli” coordinata dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone, contesta alla giovane il reato di “deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso” in concorso. La decisione del giudice, fanno sapere i due legali, si basa sulla giovane età dell’imputata, che è incensurata, sulla circostanza che non può reiterare il reato. Inoltre è stato ritenuto insussistente il pericolo di fuga. La donna sconterà i domiciliari a casa di una parente lontano dal quartiere Sanità.

Intanto, la Procura di Napoli ha iscritto altre persone nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta su quanto accaduto quella notte. Secondo quanto si apprende, gli inquirenti della sezione “Fasce Deboli” hanno ascoltato diversi soggetti coinvolti nella vicenda e stanno ora concentrando la loro attenzione sulle versioni dei fatti rese, una delle quali è risultata in molti punti distante da quella fornita in sede di interrogatorio dalla giovane zia delle vittime. In totale sarebbe 6 le persone indagate, 4 donne e due uomini, tra cui una donna A.D., difesa dall’avvocato Alessandro Caserta, interrogata dal Pm Dott.ssa Giulia d’Alessandro nei giorni scorsi.

Inoltre è al vaglio degli investigatori anche il ruolo di un giovane conosciuto sui social da una delle due ragazze che, quella sera, dopo avere dato un appuntamento si è tenuto in contatto con una delle vittime dell’aggressione per poi sparire nel nulla.

(ANSA).

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Mangione
Antonio Mangionehttp://www.internapoli.it
Giornalista pubblicita iscritto dalll'ottobre 2010 all'albo dei Pubblicisti, ho iniziato questo lavoro nel 2008 scrivendo con testate locali come AbbiAbbè e InterNapoli.it. Poi sono stato corrispondente e redattore per 4 anni per il quotidiano Cronache di Napoli dove mi sono occupato di cronaca, attualità e politica fino al 2014. Poi ho collaborato con testate sportive come PerSempreNapoli.it e diverse testate televisive. Dal 2014 sono caporedattore della testata giornalistica InterNapoli.it e collaboro con il quotidiamo Il Roma
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“Noemi Bocchi incinta di Totti”, la clamorosa indiscrezione infiamma il gossip

Un'indiscrezione che ha del clamoroso: Noemi Bocchi che potrebbe essere incinta di Francesco Totti. L'ultimo gossip sul triangolo dell'estate (il terzo vertice è, ovviamente, Ilary Blasi)...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria