spazzino modello scampia
Foto di archivio

E’ stato esaltato come spazzino ‘modello’ poi si è reso responsabile di una rapina all’anziana. Il 44enne di Scampia è finito ancora nei guai. Mercoledì scorso gli agenti del X Distretto Lido di Roma, diretto da Antonino Mendolia, arrestavano D.M.P., 44enne italiano, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica – Ufficio esecuzioni penali. L’uomo, originario del quartiere di Scampia e con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, è stato rintracciato in un quartiere della Casilina. Ultima dimora dopo un periodo di irreperibilità nella zona di Ostia.

LO SPAZZINO CHE VENNE PREMIATO DAI CITTADINI E DAI COMMERCIANTI

In passato l’uomo originario di Scampia assurse alle cronache capitoline. Armato di scopa e paletta si arrangiava raccogliendo le cartacce e le cicche di sigaretta nel quartiere Prati. Ricevette in cambio un piccolo compenso dai cittadini e commercianti della zona. Oltre al plauso dell’allora Sindaco di Roma per l’impegno nel tenere pulita la città. Fino a quando un giorno l’ex spazzino decise, mentre era intento a pulire il marciapiede, di rapinare una vecchietta di 84 anni strappandole la collanina d’oro. Ora, riconosciuto colpevole di rapina, l’Ufficio esecuzioni penali lo ha condannato a 2 e 7 mesi di reclusione.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Il 44enne di Scampia raccoglieva le cartacce e i mozziconi di sigarette. Dopo la rapina è finito ancora nei guai

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.