Truffe per i clan e armi fuori lo stadio di Mugnano: emessi 9 daspo

stadio calcio crimine alberto vallefuoco armi mugnano
Foto di repertorio

Truffe per i clan e armi fuori lo stadio di Mugnano: emessi daspo. Il Questore di Napoli ha emesso provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive per cinque anni con obbligo di firma nei confronti di 2 persone già destinatarie di Daspo. In occasione dell’incontro di calcio Cavese – Catanzaro, disputato il 10 novembre 2019 presso lo stadio “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia. Queste due persone pronunciarono frasi razziste nei confronti di un calciatore della Cavese.

ARMI ALLO STADIO VALLEFUOCO

Altri 7 Daspo, della durata di un anno, emessi nei confronti di altrettante persone che, in occasione dell’incontro di calcio Afronapoli – Puteolana. Partita disputata lo scorso 8 febbraio allo stadio “Vallefuoco” di Mugnano. Trovati in possesso di oggetti atti ad offendere, occultati nelle auto parcheggiate all’esterno dello stadio.

Infine, altri 2 Daspo ,“fuori contesto”, emessi per periodi da due a tre anni nei confronti di due persone condannate per reati in materia di stupefacenti e per concorso esterno in associazione di tipo mafioso e frode in competizioni sportive. Posizione aggravata dall’aver agevolato un’associazione camorristica.