Stop all’uso del telefonino mentre si guida, arriva la proposta in Parlamento

“Non si può inibire del tutto l’uso del cellulare alla guida, quello che deve passare è il messaggio: non ci si può distrarre, ma è diverso se, per esempio si controlla lo smartphone per verificare la direzione che si sta prendendo, il percorso, o per consultare i social network”.
Così il relatore per la Lega, Giuseppe Donina, parlando della riforma del codice della strada, all’esame della commissione Trasporti della Camera. Si sta quindi lavorando per definire con precisione, fissando i paletti per evitare interpretazione, alla norma per il divieto dell’uso del cellulare in auto.
Intanto l’associazione Altroconsumo spiega che i sistemi elettronici per seggiolini, che dovrebbero aiutare i genitori a prevenire l’abbandono dei propri bimbi in auto, “dovevano essere obbligatori a partire dal primo luglio e invece se ne riparla forse a novembre”.