Terremoto 6.0 in Grecia, lo sciame sismico avvertito a Napoli e nel Sud Italia

Stamattina si è verificato un terremoto di magnitudo di 6.0 con epicentro a Creta. Secondo la mappa pubblicata dal’Istituto Nazionale Geologia e Vulcanologia lo sciame sismico è stato avvertito anche fuori dal territorio ellenico: “Alle ore 08:23 italiane del 27 novembre 2019, è stato localizzato un terremoto di magnitudo Mw 6.0 nel mare antistante l’isola di Creta (Grecia), a circa 20 km di profondità. Nonostante la distanza, l’evento è stato risentito anche in Puglia, in Calabria ed in Sicilia, come dimostrano i questionari finora compilati su (226 compilazioni alle 8:56). Mappa del risentimento sismico in scala MCS (Mercalli-Cancani-Sieberg) che mostra la distribuzione degli effetti del terremoto sul territorio come ricostruito dai questionari on line”. Secondo a localizzazione dell’Ingv, lo sciame sismico è stato avvertito anche a Napoli e in parte della Campania.

LA FOTO DELL’INGV

Mappa del risentimento sismico in scala MCS (Mercalli-Cancani-Sieberg) che mostra la distribuzione degli effetti del terremoto sul territorio come ricostruito dai questionari on line. La mappa contiene una legenda (sulla destra). Con la stella in colore viola viene indicato l’epicentro del terremoto, i cerchi colorati si riferiscono alle intensità associate a ogni comune. Nella didascalia in alto sono indicate le caratteristiche del terremoto: data, magnitudo, profondità (Prof) e ora locale. Viene inoltre indicato il numero dei questionari elaborati per ottenere la mappa stessa.