Sparatoria all’interno degli ex palazzi Cirio di Mondragone, nel Casertano. Un italiano, non ancora identificato, ha ferito con un colpo di pistola all’addome un cittadino bulgaro, Ivan Ivanov, che è stato condotto alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno. L’episodio sarebbe avvenuto per questioni legate al contrabbando di sigarette provenienti soprattutto dall’Est Europa, un business illecito gestito dagli italiani insieme e talvolta, in contrapposizione, proprio ai bulgari ed altri cittadini dell’Europa orientale, e su cui le forze dell’ordine, in particolare la Guardia di Finanza, sono intervenute più volte negli ultimi tempi con decine di arresti e sequestri di tonnellate di sigarette di contrabbando. Il ferimento è avvenuto in un’area del complesso residenziale dove si fa vendita al dettaglio di «bionde» non legali; dai primi accertamenti effettuati dai carabinieri sembra però che la vittima sia coinvolta nel contrabbando. L’uomo è stato fermato più volte dalla Guardia di Finanza.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.