bruno guidotti

Lacrime a Napoli per la morte di Bruno Guidotti. Il vigile urbano di 67 anni è deceduto a seguito delle complicanze legate al Covid 19. Nelle ultime ore sono tantissimi i messaggi di dolore e cordoglio lasciati sui social da amici, parenti e colleghi. Ricordato da tutti come una persona perbene e disponibile. Un post di condoglianze è arrivato anche dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

 

Il cordoglio del sindaco per Bruno Guidotti

Il sindaco Luigi de Magistris, l’assessora Alessandra Clemente e il comandante del Corpo di Polizia Locale Ciro Esposito esprimono il più profondo cordoglio per la scomparsa del capitano Bruno Guidotti e sono vicini alla famiglia e ai colleghi di lavoro.
Capitano della Polizia Locale in servizio presso l’unità operativa Infortunistica Stradale, Guidotti è scomparso all’età di 67 anni a causa del covid, dopo una lunga degenza in ospedale; sarebbe andato in pensione il prossimo 1° luglio per raggiunti limiti di età.

 

La sorella del capitano Guidotti, che tramite i social aveva aggiornato quanti conoscevano il fratello sulle proprie condizioni di salute, oggi ha postato un breve e commosso messaggio di addio: “Ciao amato fratello mio, resterai per sempre nel mio cuore. Riposa in pace“.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.