19.2 C
Napoli
martedì, Maggio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Giugliano. Sorpresi a bruciare rifiuti in un terreno, 3 nei guai a Varcaturo


I carabinieri della stazione di Varcaturo, diretti dal maresciallo Procolo Petrungaro, hanno arrestato per combustione illecita di rifiuti 3 persone sorprese a bruciare materiali di varia natura in un deposito sito un appezzamento di terreno. Un uomo di 42 anni, suo figlio 19enne e un 39enne originario della Costa d’Avorio, sono stati sorpresi all’interno di un deposito di materiale all’interno di un appezzamento di terreno in via Grotta dell’Olmo di proprietà del 19enne mentre incendiavano rifiuti speciali di varia natura, pericolosi e non: materiali di risulta da lavorazioni di carpenteria ma anche materiale plastico vario, pannelli coibentati e lamiere.

Per spegnere l’incendio è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Monteruscello.
l’area è stata sottoposta a sequestro. I 3 sono in attesa di rito direttissimo.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Torna la paura a Soccavo, 2 colpi di pistola esplosi contro il cognato del boss

Antonio Ernano è stato ferito in via Vicinale Palazziello nel quartiere Soccavo. Dopo l'agguato la vittima ha raggiunto autonomamente...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria