Vigilessa si toglie la vita nel suo appartamento, Frattamaggiore piange Stefania: ieri l’addio

Si sono svolti ieri, lunedì 24 giugno, alle ore 11:00 presso la chiesa di Sant’ Alessandro, Pieve Emanuele (Mi) i funerali di Stefania C., 40 anni, agente della Polizia Locale di Milano.

La morte della vigilessa, originaria di Frattamaggiore, ha gettato nello sconforto amici, parenti e colleghi. Stefania si è tolta la vita lo scorso 18 giugno nel suo appartamento di Milano. Sul posto sono intervenuti i volontari del 118, che non hanno potuto fare altro che dichiarare il decesso della vittima.

Tantissimi, sui social, i post di dolore e rabbia per la 40enne molto conosciuta e benvoluta da tutti. Stefania prestava servizio nella centrale operativa di piazzale Beccaria, che si occupa delle emergenze e delle pattuglie in strada.

“Ciao gentilissima collega”,  si legge su Facebook insieme a una foto del simbolo della Locale listato a lutto. “Eri unica Stefania. Ci mancherai moltissimo, splendida ragazza”. E ancora, “la tua splendida voce e la tua gentilezza in centrale non la dimenticherò mai”.