Tutti pazzi per Anastasio e Naomi, i due napoletani pronti per la finale di X-Factor

E’ stata la serata della semifinale, quella andata in scena ieri dalla X Factor Arena di Milano, ma anche quella dell’addio inaspettato di Manuel Agnelli al talent show di Sky. “Questa sarà la sua ultima edizione di X Factor – ha detto la voce degli Afterhours – ho chiuso un ciclo. Il mio percorso si chiude qui”. La decisione ha lasciato a bocca a aperta il pubblico di Strafactor, l’appendice post live presentata da Daniela Collu.

Pare che la decisione di Agnelli fosse presa già prima della puntata di ieri, certo è però, che lo svolgimento della gara, che ieri ha visto l’eliminazione di Martina Attili al termine della prima manche, non ha giovato all’umore del giudice che ha commentato l’esclusione della sua concorrente con un polemico “avete fatto un capolavoro”, rivolto ai colleghi giudici. “È una cosa che avevo deciso ancora prima dell’eliminazione di Martina – ha però aggiunto Agnelli – quindi l’avrei detto comunque”. I giudici di #XF12 hanno deciso nella seconda manche di affidare la scelta al pubblico tramite il Tilt, che ha decretato l’eliminazione di  Leo Gassmann che perde contro Luna. 

A tornare nel loft con questa certezza sono solo in quattro: i Bowland, Naomi, Anastasio e Luna. Martina Attili e Leo Gassman, invece, salutano l’avventura a un passo dalla finale

Il napoletano Anastasio è ‘La fine del mondo’

Continua a convincere il napoletano Anastasio, il rapper 21enne di Sorrento ieri per la Semifinale ha scelto di “sfidare” il Maestro Franco Battiato. Il talentuoso cantante che milita nella ‘scuderia’ under uomini di Mara Maionchi settimana dopo settimana sta incantando i giudici ed i telespettatori a casa. Nella seconda esibizione, con “Clint Eastwood” la personalità di #Anastasio si sdoppia. In terra partenopea Anastasio era già noto, con il nome d’arte Nasta, fama raggiunta grazie al brano “Come Maurizio Sarri“. Tifoso del Napoli incallito,  Anastasio, è un sarrista convinto. Il suo brano piacque così tanto al tecnico che decise di invitarlo a Castel Volturno regalandogli un selfie e una sigaretta autografata.

 

Per la prima manche Naomi ha scelto di incarnare Ariana Grande e Iggy Azalea contemporaneamente cantando la loro “Problem”. Un’esibizione da standing ovation.  Sta letteralmente spopolando in questa XII edizione di X Factor Naomi Rivieccio, la giovane soprano passata alla musica leggera. Ed è stata probabilmente la fusione dei due stili a caratterizzare un timbro pulito e potente che tanto sta piacendo ai giudici Mara Maionchi, Manuel Agnelli, Lodo Guenzi e Fedez. Naomi fa parte della categoria Over di Fedez, ma il marito di Chiara Ferragni non è l’unico a stravedere per lei. La sua voce ha stregato tutti ed in molti la ritengono la favorita numero uno alla vittoria finale. Naomi sfida Eminem e Christina Aguilera nella seconda esibizione da capogiro.

Naomi Rivieccio ha 26 anni e da qualche tempo vive a Giugliano. Fino a qualche anno fa però insieme con la sua famiglia abitava nella vicina Melito. Lì attualmente lavora sua madre, assistente amministrativo al I Circolo Didattico Luigi Mauriello. La sua vita è stata contraddistinta sin da bambina dal grande amore per la musica, che l’ha portata a conseguire il diploma in Teatro Musicale d’Opera al Conservatorio di musica Martucci di Salerno. Noemi sogna di vincere X Factor. Insieme a lei sognano le città di Melito e Giugliano che hanno avuto un ruolo importante nei primi 26 anni di vita della cantante.