21.1 C
Napoli
sabato, Maggio 21, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

GIUGLIANO, TRANCIATI I CAVI ELETTRICI BLOCCATE LE AZIENDE DELLA ZONA ASI


L’altra notte l’ultimo raid ai danni della cabina elettrica che rifornisce tutta la zona industriale: con un machete è stato tranciato un cavo portante. Il risultato? Tutte le aziende hanno dovuto sospendere il ciclo di produzione notturno e quattro hanno dovuto attuare due giorni di chiusura forzata. Duecento operai a casa e cancelli chiusi, insomma, con un danno di migliaia di euro in ritardi nelle consegne. Se si riesce a ripristinare il cavo tranciato, forse si riapre i battenti da domani. «A questo punto varrebbe la pena – dice Francesco Saverio De Maria, presidente degli imprenditori di Giugliano – restare chiusi. Lavorare in questa zona rappresenta un disagio notevole, siamo abbandonati dalle istituzioni».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Hannibal non dà tregua all’Italia, temperature ‘di fuoco’ fino alla prossima settimana

Hannibal non dà tregua: previsioni meteo con caldo torrido. Sarà una domenica più tipica di luglio che di maggio a livello...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria