Il liceo De Carlo di Giugliano in Europa col progetto Erasmus plus, scambi culturali tra gli studenti di 5 Paesi

Il liceo De Carlo di Giugliano ha vinto un bando di concorso grazie all’ideazione di un progetto Erasmus plus Ka2 dal titolo “Llave maestra”, valutato con 99/100 dall’INDIRE (Istituto nazionale documentazione innovazione ricerca educativa).
Il progetto rappresenta un partenariato strategico di scambio di buone pratiche tra gli studenti provenienti da cinque paesi: Italia, Spagna, Portogallo, Grecia e Svezia. Avrà una durata di due anni, durante i quali 20 studenti per ognuno dei paesi partecipanti saranno preparati con attività scolastiche ed extrascolastiche ad affrontare delle tematiche di cittadinanza e di convivenza inclusiva al fine di promuovere i valori alla base dell’UE. Nel progetto sono inclusi cinque incontri internazionali (uno in ogni paese) e le tante tematiche saranno raggruppate in cinque tematiche maggiori: Pace, Inclusione, Ugualianza di Genere, Equità Sociale e Sostenibilità ambientale.
L’obbiettivo del progetto è

quello di rendere i 100 studenti interessati cittadini del mondo e ambasciatori dei valori acquisiti, con la conseguente capacità di diffonderli. Infatti al termine dei due anni si svolgerà proprio al De Carlo (scuola coordinatrice del progetto) una cerimonia durante la quale tutti i ragazzi saranno nominati ambasciatori.
Per dare avvio al progetto si è tenuta nei giorni scorsi una riunione trans-nazionale al De Carlo per la quale sono arrivati a Giugliano alcuni insegnati provenienti da ogni paese interessato al fine di programmare il percorso da seguire.