In Campania la Protezione civile della Regione Campania ha prorogato l’allerta meteo fino alle 6 di martedì 29 settembre abbassando, però, il livello ad una criticità gialla.
Prevista nuvolosità in intensificazione con precipitazioni che tenderanno a divenire sparse anche carattere di rovescio e temporale. I fenomeni si esauriranno in serata.
I venti spireranno da moderati a forti da Sud-Ovest con locali raffiche e con tendenza ad attenuarsi. Il mare si presenterà molto mosso o agitato. Le temperature non subiranno variazioni significative. La visibilità sarà ridotta sulle zone montuose e nelle precipitazioni più intense.

ALLERTA METEO E I DANNI NEL WEEKEND

Il maltempo ha fatto non pochi danni nelle scorse queste ore a Giugliano. A causa delle forti piogge si sono, infatti, verificati allagamenti al centro, in zona Monaci, in via Santa Caterina, zona cimitero e in via Colonne. In via Madonna del Pantano, invece, i tombini sono letteralmente scoppiati, come dimostrano le immagini che seguono postate su Facebook. Sulla fascia costiera, da segnalare l’esondazione del Lago Patria.

 

SGOMBERATE FAMIGLIE NEL SALERNITANO

Il sindaco di Nocera Superiore, Giovanni Maria Cuofano, a causa del maltempo ha emanato un’ordinanza precauzionale di sgombero per 18 famiglie di via Cupa Belvedere. La zona pedemontana interessata da uno smottamento a seguito delle piogge che hanno colpito la provincia. La strada è interessata in queste ore da lavori urgenti di pulizia da fango, massi e tronchi d’albero venuti giù dalla collina prospiciente dove, una decina di giorni fa, sono stati appiccati una serie di incendi dolosi. Coloro che lo riterranno opportuno, potranno fruire del centro polifunzionale di via Russo, allestito per l’occasione come centro di accoglienza provvisorio. In attesa del ripristino delle condizioni di sicurezza delle rispettive abitazioni.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.