Armi ritrovate a Scampia, indagini in corso sui destinatari del ‘carico’

Sono in corso indagini e accertamenti delle forze dell’ordine relativamente alle armi ritrovate due giorni fa in un appartamento di via Copernico al Lotto G di Scampia. Ad intervenire gli agenti del Commissariato Scampia (guidato da Giovanni Mandato). Nell’abitazione gli agenti hanno trovato, nascosti  in un doppiofondo dello sgabuzzino, due pistole semiautomatiche Beretta; un revolver  con matricola abrasa; 2 caricatori per pistole semiautomatiche; 206 cartucce di vario calibro; 3 panetti di hashish del peso di circa 300 grammi ed un bilancino di precisione.

Alfredo Palmentieri Emilia Granata, coniugi napoletani di 59 e 52 anni, sono stati arrestati per detenzione di arma clandestina, armi comuni da sparo, ricettazione delle stesse armi e detenzione di sostanza stupefacente. Gli investigatori stanno cercando di capire chi siano i reali destinatari del carico visto che la zona è da tempo luogo dove insistono diversi clan.