13.9 C
Napoli
martedì, Aprile 23, 2024
PUBBLICITÀ

Auto colpite e donne sole accerchiate, nuova babygang terrorizza Napoli

PUBBLICITÀ

Il video è stato postato sulla pagina Facebook del quartiere Vasto, mostra un gruppo di ragazzini dall’età di dieci, massimo dodici anni, che si diverte a fare scorribande al Centro Direzionale. Lanciano oggetti verso le auto che si avvicinano, accerchiano una donna che passa da sola, se la prendono con un immigrato che sta passando a distanza perché ha capito che c’è una brutta aria.

Il video è riferito a domenica sera ma chi commenta (e chi frequenta abitualmente il Centro Direzionale in orari serali) spiega che i gruppi di piccoli teppisti non sono una novità per una zona della città che sta sprofondando nel degrado e nell’abbandono. La maggior parte dei problemi è sorta nel momento in cui la porzione pedonale del Centro Direzionale è passata nelle mani del Comune di Napoli che ha abbassato la guardia sia sulla manutenzione che sugli accessi ai varchi.

PUBBLICITÀ

Attualmente la sicurezza nell’area è ancora affidata alla Gesecedi che, con frequenza e anche nelle ore notturne, si muove per i viali pedonali con l’intento di tenere alla larga malintenzionati e teppisti. I problemi, come si nota dal video, sono concentrati nella porzione finale dell’area pedonale, quella che confina con piazza Salerno dove inizia la città e termina il centro direzionale. Il fenomeno dei baby teppisti in azione è stato più evidente negli ultimi giorni in concomitanza con il lunghissimo week end concesso dalle scuole ai ragazzi che torneranno in aula solo domani e quindi si concedono lunghissime giornate in strada nel disinteresse dei genitori che li lasciano liberi di fare quel che vogliono

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Metro Linea 1 a Napoli, circolazione sospesa su tutta la tratta per un guasto tecnico

"Metro Linea 1: la circolazione è temporaneamente sospesa su tutta la tratta per motivi tecnici. Ci scusiamo per il...

Nella stessa categoria