22 C
Napoli
domenica, Ottobre 2, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Bambino morto suicida a Napoli, il mistero delle password cambiate: si cerca “uomo nero”


Bambino morto suicida a Napoli, mistero sulle password cambiate. “Vi amo, ho un uomo incappucciato davanti, non ho tempo”. In questo ultimo messaggio inviato da Giovanni alla madre prima di lanciarsi nel vuoto potrebbe esserci la spiegazione all’assurda morte a Napoli del bimbo di 11 anni. Da qui sono partite le indagini della Polizia sull’assurda morte del piccolo. Gli agenti e la Procura indagano sull’accaduto su delega del Tribunale dei minori. Al vaglio l’ipotesi del reato di istigazione al suicidio.

Nel corso delle prime indagini, sarebbe emerso un insolito particolare: Giovanni avrebbe infatti cambiato le password dei dispositivi usati abitualmente. Scandagliando tablet e cellulare, infatti, gli inquirenti hanno riscontrato un recente cambiamento delle credenziali. Il quesito che si pongono gli investigatori, oltre alla ragione della “mancanza di tempo”, è quello relativo proprio alle password. Non è chiaro infatti a chi e perché il piccolo volesse nascondere le sue attività online.

L’undicenne, nel suo ultimo messaggio, allude a un uomo incappucciato, e gli inquirenti non escludono possa essere stato vittima dei cosiddetti challenge dell’orrore. Del tipo blue whale, un gioco che si svolge totalmente on-line, che comprende atti di autolesionismo e anche, alla fine, il suicidio. Si indaga sull’ultima, terribile, moda del “Jonathan Galindo”: una challenge silenziosamente diffusa sui social. Così come la “Blue Whale” si tratterebbe di una sfida che condiziona i più giovani spingendoli anche ad atti estremi.

In queste ore la Polizia sta ascoltando gli amici e i familiari del bimbo. Secondo l’ultima ricostruzione, Giovanni aveva trascorso il pomeriggio con gli amici e la sera con i genitori. Durante la notte poi il “buio”. Il bambino avrebbe scritto il messaggio e si sarebbe lanciato nel vuoto.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Tragedia dopo la partita di calcio, tifosi invadono lo stadio: almeno 174 morti

Almeno 174 persone sono morte in seguito ad una serie di scontri al termine di una partita di calcio...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria