Bollettino Covid Campania
Vincenzo De Luca

Aumentano i nuovi positivi e cresce la curva dei contagi da Coronavirus in Campania: oggi il virus fa registrare 1.970 positivi su 19.653 tamponi molecolari esaminati, 58 in più di ieri con 425 tamponi processati in meno. In percentuale, significa che è positivo il 10,02% dei test, mezzo punto percentuale in più di ieri quando l’indice di contagio era al 9,52%. Di tutti questi nuovi contagiati, 1.283 sono asintomatici e 687 presentano sintomi in un bollettino che però non tiene conto dei casi identificati con test antigenici rapidi.

“Ai ristoratori si può dire noi apriamo fino alle 22? E’ chiaro che è una presa in giro. La mia idea è: manteniamo il coprifuoco ma l’apertura dei ristoranti mi pare ragionevole consentirla fino alle 23 e il rientro dei clienti fino alle 23,30, magari conservando lo scontrino da esibire alle forze dell’ordine”.

Campania va verso la zona gialla

La Campania a sorpresa potrebbe passare in fascia gialla già da lunedì prossimo (26 aprile). La decisione sarà presa questa sera dal ministro Roberto Speranza dopo la cabina di regia tra ministero della Salute e Istituto superiore della Sanità. Dalla Regione si mantengono prudenti: “Siamo in bilico tra fascia rossa e gialla”, il commento.

La regione Sardegna resterà di colore rosso. È quanto si apprende alla luce dell’analisi in corso dei dati di Monitoraggio Iss-Ministero della Salute. Basilicata, la Calabria, la Sicilia, la Valle d’Aosta potrebbero essere arancioni. Dubbi ancora per la posizione della Puglia fra arancione e giallo.

Potrebbero quindi essere 13 le regioni e 2 province autonome ad andare in zona gialla come previsto dal decreto riaperture a partire dal 26 aprile: Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Marche, Piemonte, Pa Bolzano, Pa Trento, Toscana, Umbria e Veneto. Lo spostamento sarà deciso sulla base del monitoraggio all’esame della cabina di Regia.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.