Riparte il calcetto in zona gialla, decisa la data di riapertura
Riparte il calcetto in zona gialla, decisa la data di riapertura

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha fatto il punto sulle riapertura nell’ambito sportivo. “La prima data chiave è il 26 di aprile, quando ripristiniamo le zone gialle, investendo sugli spazi aperti. Poi c’è una road map che ci accompagnerà e che monitoreremo passo dopo passo”, le parole del ministro Speranza a seguito dell’incontro col premier.

Le riaperture

«In ambito sportivo in questa data sono previste anche le riaperture in zona gialla per gli sport di contatto: quindi calcio a 5 e calcio amatoriale, oltre al basket e molti altri. Ovviamente solo se praticati all’aperto. Resta se si tratti di una liberalizzazione totale o se resti il vincolo del distanziamento e quindi degli allenamenti senza contatto», quanto invece riportato da La Gazzetta dello Sport.

Dal 15 di maggio riapriranno le piscine all’aperto, dal 1 giugno le attività connesse alle palestre. “Serve un percorso di gradualità che ci consentirà di monitorare l’andamento”, ha continuato Speranza. Mentre Draghi afferma: “Queste decisioni sono state prese sulla base di dati scientifici che dimostrano che la probabilità del contagio è bassa all’aperto”.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.