Camorra di Casalnuovo, il boss Giuseppe Piscopo lascia il carcere

Accolta l'istanza difensiva per Luongo Aniello

Lascia il carcere ed ottiene i domiciliari Giuseppe Piscopo ‘o nfermiere, uno dei ras dell’omonimo clan di Casalnuovo. Il Gip ha accolto l’istanza presentata dall’avvocato Salvatore D’Antonio e ha disposto la detenzione domiciliare per Piscopo, condannato per associazione a delinquere in qualità di capo promotore. Il ras fu coinvolto ad inizio 2019 in un blitz che portò all’arresto di 5 soggetti indagati a vario titolo di estorsione e tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.