castellammare
carabiniere pestato a castellammare

Castellammare, condanna alleggerita per i picchiatori del carabiniere pestato selvaggiamente per essere intervenuto a sedare una rissa. Borrelli (Europa Verde): “Assurdo sconto di pena, occorre pugno fermo o escalation di violenza non si fermerà mai”.

“Per il branco che nel luglio del 2020 aggredì un poliziotto intervenuto per sedare una rissa. Concesso uno sconto della pena, convertita addirittura nei domiciliari. E’ assurdo ridurre le pene per circostanze simili, questo non è il segnale giusto, è un atto di debolezza che rafforza solo i criminali e coloro che parlano la lingua della prevaricazione e della prepotenza. Andava data una risposta chiara e inequivocabile. Una pena esemplare per stigmatizzare una simile ferocia, peraltro ingiustificata. Occorre assolutamente pugno fermo, o l’escalation di violenza non si fermerà mai e, senza paura di conseguenze, altri metteranno in pratica azioni simili”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

VIDEO

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.