Carenze igieniche in un’azienda agricola del Vesuviano, scatta il sequestro

(Immagine di repertorio - archivio InterNapoli)

Con l’imminente ripresa delle attività scolastiche e il termine del periodo vacanziero, il reparto dell’Arma dei Carabinieri NAS di Napoli ha avviato una serie di servizi preventivi in settori individuati nella periodica strategia ministeriale e col coordinamento del Comando Provinciale Carabinieri di Napoli e del Comando Tutela per la Salute di Roma, con lo scopo primario di preservare la salute dei consumatori ed offrendo tutela nel settore sanitario.

In tale ottica, si riepilogano gli esiti a Striano, in piazza D’Anna, i Carabinieri del NAS di Napoli hanno proceduto, a conclusione di una ispezione igienico-sanitaria presso una ditta che si occupa della commercializzazione di prodotti agricoli, alla chiusura di un deposito alimentare in quanto attivato abusivamente in assenza di SCIA e poiché risultato con gravi carenze igienico sanitarie e strutturali.