Giugliano, nella parrocchia di S. Pio X i funerali di Carmine Fammiano: si stringe il cerchio sul presunto killer

Giugliano, nella parrocchia di S. Pio X i funerali di Carmine Fammiano: si stringe il cerchio sul presunto killer
Giugliano, nella parrocchia di S. Pio X i funerali di Carmine Fammiano: si stringe il cerchio sul presunto killer

Mercoledì alle ore 12 nella parrocchia di San Pio X a Giugliano saranno celebrati i funerali di Carmine Fammiano, il 41enne ucciso da due colpi di pistola. La moglie Serafina, i figli Maria, Paolo e Valeria e tutti i familiari e amici daranno l’ultimo saluto a Carmine.

L’intera città di Giugliano si è stretta al dolore della famiglia Fammiano, colpita da questo grave e tremenda tragedia a cui non si riesce a dare spiegazione.

Le indagini sull’omicidio di Carmine Fammiano

Sul fronte indagini, intanto, pare essere vicini ad una svolta. Chi ha ammazzato Carmine avrebbe le ore contate. La pista più battuta è quella di un litigio per futili motivi finito poi in tragedia. Chi ha esploso quei colpi di pistola probabilmente non voleva ammazzare Carmine Fammiano ma solo intimidirlo e mettergli paura.

A precedere quest’episodio violento ci sarebbe stata una lite avvenuta qualche ora prima. Poi l’uomo responsabile degli spari sarebbe tornato a casa a prendere la pistola e andato in giro in cerca di Carmine Fammiano per vendicarsi. Una volta incrociato in via Selva piccola, luogo dove sono stati ritrovati i bossoli dalla polizia, ci sarebbe stata un’altra lite poi gli spari. A quel punto il killer è scappato mentre Carmine si è rimesso in auto nel tentativo di arrivare ad una farmacia in via Primo Maggio per farsi medicare. Ma le ferite all’aorta femorale erano troppo gravi. Il 41enne Carmine Fammiano è morto dissanguato nella sua vettura.

Inutili i soccorsi. Sulla portiera, infatti, sono state trovate impronte di sangue. I proiettili lo hanno centrato alle gambe, questo potrebbe significare che chi lo ha colpito volesse punirlo, ma non ucciderlo. Ma uno dei colpi ha reciso di netto l’arteria femorale, sono bastati, quindi pochi istanti per farlo morire dissanguato. La polizia è sulle tracce di un uomo che al momento risulterebbe irreperibile mentre sono stati sequestrati cellulari ad alcune persone portate in Commissariato.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.