compleanno

Festa di compleanno la scorsa notte nel Napoletano: 11 invitati, esibizione di un cantante neomelodico, il tutto ben oltre l’orario del coprifuoco disposto dalle normative anti Covid. Qualcuno, ad Ercolano (Napoli) ha segnalato i festeggiamenti e così carabinieri non solo hanno interrotto il 18esimo compleanno quanto hanno anche sanzionato tutti i presenti.

    La festa di compleanno si stava svolgendo in un’abitazione del centro storico.

Nell’appartamento di un 40enne, all’arrivo dei militari della locale tenenza e di altre pattuglie della compagnia di Torre del Greco, era in pieno svolgimento l’esibizione del cantate neomelodico oltre che i festeggiamenti.

Festa di 18 anni a casa del ras della camorra, è Barone il neomelodico identificato dai carabinieri

Potrebbe interessarti anche

Ripartenza di matrimoni e cerimonie in Campania, De Luca indica le date

 

Nei giorni scorsi Vincenzo De Luca ha parlato di obbligo di mascherine e della ripartenza dei matrimoni. Il Presidente della Campania ha fatto il punto della situazione sulla campagna vaccinale e sulle iniziative in campo per la ripresa in sicurezza delle attività anche in vista della stagione estiva. “Cominciamo a respirare una vita normale grazie alla campagna di vaccinazione. C’è anche il merito del Governo che ha seguito una linea di prudenza. In Campania porteremo la mascherina fino a luglio, quindi, dobbiamo avere il massimo di prudenza. Abbiamo un problema di varianti e abbiamo necessità di immunizzare la platea scolastica”.

“Dovremo aumentare la vigilanza a Capodichino, provvedere ai richiami e sapere che probabilmente da ottobre-novembre dobbiamo fare la terza dose per chi ha avuto la prima il mese di gennaio. Dobbiamo mettere in conto la vaccinazione della popolazione scolastica. C’è da fare un lavoro immenso. La situazione attuale ci dà fiducia e serenità ma la linea di prudenza è obbligata“, sostiene De Luca.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.