Auto di lusso, festa a sorpresa e rinnovo: compleanno indimenticabile per Insigne

Festa a sorpresa per Lorenzo Insigne per il 29esimo compleanno

Un’auto di lusso come regalo, una torta con la famiglia e un rinnovo per diventare capitano a vita. E’ stato un compleanno indimenticabile quello di ieri per Lorenzo Insigne. Il numero 24 del Napoli ha spento ieri 29 candeline. Tantissimi gli auguri giunti a Insigne da compagni di squadra, parenti, amici e conoscenti. Un compleanno festeggiato in famiglia con tanto di taglio della torta accanto la sua famiglia, come mostra la foto pubblicata su Instagram, Insigne ha vissuto la serata del suo compleanno insieme alla sua famiglia. Oltre alla torta, la famiglia gli ha organizzato una festa a sorpresa con tanto di regalo di lusso, un’auto nuova, una bella Lamborghini. Sappiano infatti che Lorenzo Insigne è un grande appassionato di auto. Le foto pubblicate da Nicola Pezzella Wedding Planner riprendono il fratello di Insigne con la Lamborghini con tanto di nastro rosso.

Gli auguri del Napoli

Tanti messaggi di auguri sui social, gli ha dedicato un pensiero ovviamente anche il Napoli sul proprio sito. “Compleanno in casa azzurra. Lorenzo Insigne compie 29 anni. L’attaccante napoletano è nato il 4 giugno 1991. Al capitano azzurro vanno gli auguri del Presidente De Laurentiis e di tutta la SSC Napoli”.

Rinnovo Insigne, incontro Giuntoli e Pisacane: il capitano desidera restare a Napoli

Il Napoli continua a lavorare sul prolungamento dei contratti di alcuni azzurri. Tra questi c’è anche il capitano del Napoli, che proprio ieri ha compiuto 29 anni. La volontà del capitano è quella di poter firmare il rinnovo con la squadra della sua città, magari chiudere la sua carriera proprio all’ombra del Vesuvio. L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport scrive del numero 24 e racconta di un incontro avvenuto qualche giorno fa tra Giuntoli e Pisacane.

Rinnovo, il capitano vuole restare a Napoli

“Giuntoli e Pisacane hanno avuto modo di incontrarsi nei giorni scorsi, per tenere vivo un rapporto consolidato, per sfiorare un argomento che prima o poi diventerà centrale: Insigne ha un contratto in scadenza nel 2022, in certi casi vale la pena di portarsi il lavoro avanti. Insigne ha il desiderio di restare, possibilmente a vita, e di diventare il simbolo e la bandiera di una squadra che sente sua. Sa bene che le uniche risposte, concrete, possono arrivare dal campo, ed è consapevole che il Napoli gli chieda quella autorevolezza che gli è appartenuta in questo decennio che va dal debutto in serie A”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook