Coronavirus a Giugliano, 26 marzo: accertati altri 3 casi, i contagiati salgono a 24

Torna l'incubo Covid a Giugliano, due nuovi casi
Covid, un'altra vittima a Giugliano: è la quinta. I positivi attuali sono 24

E’ arrivato poco fa il bollettino aggiornato alle ore 19 del 26 marzo sui casi di contagi da coronavirus a Giugliano. I casi accertati sono 24, quindi più 3 rispetto ai giorni scorsi. I soggetti in strada controllati sono stati 173

ì«Rafforziamo il San Giuliano», parte la raccolta fondi per l’ospedale di Giugliano

A Giugliano è partita la raccolta fondi “Rafforziamo il San Giuliano”: una straordinaria gara di solidarietà promossa dall’associazione Aria Nuova, per fronteggiare l’emergenza coronavirus che nelle ultime settimane ha messo in ginocchio il mondo intero.

L’obiettivo del crowdfounding è quello di rafforzare la terapia intensiva dell’ospedale della terza città della Campania, recettore non solo dei 126.000 abitanti di Giugliano, ma anche di quelli dei paesi limitrofi come Sant’Antimo, Melito, Villaricca e Parete.

Grazie al tam tam mediatico ed alla generosità di tanti, il totalizzatore segna quasi 3mila euro con circa 65 donazioni in poco meno di un giorno dalla sua partenza.

Tuttavia la corsa ai fondi non finisce qui, perché l’obiettivo da raggiungere è di 200 mila euro totalmente indirizzati all’ospedale giuglianese. “Anche una piccola donazione può fare la differenza”, fanno sapere dall’Associazione Aria Nuova. (CLICCA QUI PER DONARE)

Questa campagna fondi nasce con lo scopo di aiutare e rafforzare la terapia intensiva dell’ospedale San Giuliano della nostra città, recettore non solo dei 126.000 abitanti di Giugliano, ma anche di quelli dei paesi limitrofi come Sant’Antimo, Melito, Villaricca e Parete, chiedendo ad ogni cittadino di donare in base alle proprie necessità anche un semplice euro. Ora è il momento di unirci e di aiutare l’ospedale della nostra città. Anche una piccola donazione può fare la differenza. Siamo in stretto contatto con i medici dell’ospedale San Giuliano e i dirigenti dell’ASL NAPOLI 2 NORD. I fondi saranno direttamente devoluti all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva.