Coronavirus, prima vittima a Giugliano. Terzo caso a Qualiano, stabili gli altri Comuni

Sono 44 i casi in totale  di coronavirus nell’area giuglianese. E’ Giugliano la città del comprensorio giuglianese più colpita dai contagi per coronavirus,  Calvizzano l’unico comune ancora a quota zero. Questa la fotografia dei sette comuni facenti parte dell’area giuglianese sull’emergenza covid aggiornata al 24 marzo ore 13.
La terza città della Campania è a 21 casi, ma purtroppo si registra un decesso avvenuto poco fa. Si tratta di un 76enne che era ricoverato al Cotugno. A darne notizia in anteprima è il portale TeleclubItalia. Si tratta del terzo giuglianese, due risiedevano però al Nord da anni. Questo è il primo residente nella terza città della Campania a perdere la vita per colpa del virus. 

Terzo caso a Qualiano, a comunicarlo è il sindaco De Leonardiis. Si tratta di un militare della Cecchignola domiciliato a Qualiano ma in servizio a Udine dove è stato infettato da un collega di stanza.

Il militare risulta essere asintomatico ed è in isolamento a Qualiano con la sua famiglia da poco meno di due settimane.

Sei i casi a Marano e Mugnano, gli unici a crescere rispetto a ieri. (ieri erano a 5 ciascuno) In quest’ultimo comune si è registrato anche un decesso. Tre i casi a Villaricca, quattro a Sant’Antimo. Uno solo a Melito mentre Calvizzano è a zero casi per fortuna.
Tutti i sindaci e amministrazioni hanno provveduto nei rispettivi paesi a inasprire i controlli contro chi continua a restare in strada senza motivo e a procedere a sanificazioni delle strade.