Il sindaco di Giugliano parla della situazionne Covid
Il sindaco di Giugliano parla della situazionne Covid

Crescono ancora i contagi a Giugliano- Il bollettino settimanale conta 662 contagiati attivi a Giugliano. Cresce il numero dei guariti, 374 in 7 giorni, ma il vero problema restano i nuovi contagi: ben 321. Preoccupato il sindaco Nicola Pirozzi: “E con la decisione del Governo sulle nuove aperture il rischio di una nuova impennata è concreto verificato anche l’atteggiamento di molti cittadini che non sopportano più le restrizioni comunque in vigore in questo periodo.
Come spesso ripeto, ogni soluzione adottata è un provvedimento tampone per cercare di arginare la crescita dei contagi ma l’unica vera soluzione alla pandemia restano i vaccini. Ecco perché fino a quando non avremo “coperto” con la somministrazione delle fiale tutta la popolazione, è opportuno seguire le norme anticontagio e le restrizioni perché la situazione può degenerare da un momento all’altro”.

“I controlli non bastano di fronte a tantissime persone in giro, e solo in parte per giusti motivi. Anche le forze dell’ordine operano in emergenza e com’è logico immaginare non è possibile controllare tutti i cittadini in strada verificato che i compiti affidati a Polizia, carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia locale sono molteplici e complicati. Per arginare i contagi serve responsabilità e collaborazione dei cittadini altrimenti si rischia di disperdere tutti i sacrifici fatti fino ad oggi. Ognuno cerca di svolgere in questa situazione di emergenza il proprio dovere; ognuno è chiamato a fare la parte di competenza. Cittadini inclusi. Non mi stancherò mai di ripeterlo”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.