9 C
Napoli
lunedì, Gennaio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Lo sport napoletano piange Daniele, il giovane mister trovato morto a 35 anni


Lacrime di dolore a Barra per Daniele Sansone, il giovane allenatore è morto a soli 35 anni. Il corpo senza vita è stato rinvenuto nel letto di casa sua a Pieve Modolena, provincia di Reggio Emilia, ieri mattina alle 11. Ad avvisare le forze dell’ordine sono stati gli amici e la sorella, che non aveva sue notizie da ore. Ex calciatore, aveva poi intrapreso la carriera da allenatore. Grande amante del calcio, come si evince dal suo profilo Facebook, la sua dipartita lascia un grande vuoto in tutto il mondo dello sport. Restano da chiarire le cause del decesso, sulle quali potrebbe far luce l’autopsia.

Il cordoglio social per Daniele Sansone

La Asd Barone Calcio si stringe al grande dolore della Famiglia Sansone per la prematura ed assurda scomparsa di Daniele ragazzo eccezionale, ex istruttore della nostra scuola calcio ed amico della famiglia Barone e di molti istruttori della Barone. Ciao Danielescrive sui social la squadra di Barra per salutare l’ex mister.

Un amico, scrive: “Oggi quando ho ricevuto la chiamata sono rimasto senza parole. Sconvolto da questa assurdità, incazzato per questo dolore, solo tanta rabbia e vuoto. Mi sono promesso che ti ricorderò sorridente, con il tuo animo argentino, con il tuo accento spagnolo, con la tua energia che sprigionavi, con le tue perle di calcio e soprattutto con il TUO VAMOS CARAJO! La promessa più grossa la faccio a te che da lassù ci guarderai, ci tiferai, ci sosterrai”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

«Vieni con me che ti benedico», strattona un bimbo e si dà alla fuga: caccia all’uomo a Salerno

Ha strattonato un bambino, l'ha trascinato per circa un metro ed è scappato. Questo quanto accaduto nel tardo pomeriggio...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria