“Addio eterno campione”, il commosso saluto a Maradona di Conte, De Luca e De Magistris

Maradona Adios

Anche il mondo politico dice addio al più grande calciatore di tutti i tempi. La notizia della morte di Diego Armando Maradona, Giuseppe Conte, Vincenzo De Luca e Luigi De Magistris hanno tributato l’ultimo saluto al Pibe de oro. Argentino di nascita, ma napoletano per destino, Maradona ha incarnato il riscatto di Napoli e del sud Italia indossando la casacca del Napoli e portandola a successi nazionali ed europei.

“Il mondo intero piange la scomparsa di Maradona, che con il suo talento ineguagliabile ha scritto pagine indimenticabili della storia del calcio. Addio eterno campione” ha scritto sui social il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

“Unico, irripetibile genialità, il più grande di tutti, il più amato di tutti. Un grande uomo di calcio, un grande uomo di sport che prima del mondo intero, ha fatto innamorare Napoli perché di slancio e senza ipocrisia ha saputo scoprirne e interpretarne l’anima. Ha contribuito a riaccenderne l’orgoglio, unendo generazioni che lo hanno saputo amare, capire e anche perdonare” il commento del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

“È morto Diego Armando Maradona, il più immenso calciatore di tutti i tempi. Diego ha fatto sognare il nostro popolo, ha riscattato Napoli con la sua genialità, ci ha reso protagonisti di un’era calcistica – ha invece commentato Luigi De Magistris, sindaco di Napoli. “Nel 2017 lo abbiamo reso nostro cittadino onorario, ma non perché fosse necessario, visto il legame viscerale con la nostra città, ma perché era un atto dovuto.
Diego, napoletano e argentino, ci hai donato gioia e lacrime di felicità!
Napoli ti ama, Napoli ti piangerà per sempre”.